Centro di rieducazione sonico vibrazionale

linguaggio


Sensibilità fetale alle caratteristiche della voce e del linguaggio materno.

Le osservazioni di questo studio sono allineate con quanto è noto circa lo sviluppo del cervello e i postulati del funzionamento cerebrale perinatale. Il periodo perinatale è il momento con la maggiore rapidità di formazione sinaptica nelle aree corticali sensoriali, motorie e associative. Werker e Tees (1999) hanno proposto un modello epigenetico di sviluppo del linguaggio che presuppone un'interazione fra ...Leggi altro
Categorie correlate : gravidanza, linguaggio, voce materna. . »

Interazioni del Maternese [Motherese o Baby Talk]: all’incrocio fra emozioni e cognizioni (una review sistematica)

In questa review vengono prese in considerazione le caratteristiche del maternese in termini fonologici e linguistici. Emerge immediatamente come la prosodia sia un aspetto cruciale per la comunicazione affettiva e delle intenzioni in modalità non verbale. Diversi studi dimostrano il manifestarsi di variazioni del maternese in relazione alla lingua, all'età e al sesso del neonato, alla reattività, alle abilità e ...Leggi altro
Categorie correlate : linguaggio, neonati, voce materna. . »

Le aree cerebrali motorie sono coinvolte nella percezione del linguaggio

La somatotopia motoria nella percezione del linguaggio. In questo articolo D'Ausilio e colleghi coordinati dal neuroscienziato Luciano Fadiga dell'Università di Ferrara hanno dimostrato che nella percezione del linguaggio è coinvolta anche la corteccia cerebrale deputata al movimento. Hanno utilizzato la stimolazione magnetica transcranica attivando la corteccia cerebrale motoria che governa il movimento della lingua oppure quello delle labbra dopodichè hanno ...Leggi altro
Categorie correlate : linguaggio. . »

Il linguaggio percepito in utero influenza la percezione delle vocali dopo la nascita

Questo lavoro di Moon e colleghi ha l'intento di dimostrare che il feto in utero è in grado di apprendere suoni. Gli Autori partono dal presupposto che sottoponendo ad un neonato un suono conosciuto, questo verrà ignorato, mentre un suono nuovo, susciterà la sua attenzione che verrà espressa come aumento della frequenza di succhiamento di un ciuccio. E' stato scelto ...Leggi altro
Categorie correlate : gravidanza, linguaggio. . »

Stato dell’arte sulla ricerca nell’ambito del metodo Tomatis

Questa review scritta da Jan Gerritsen riporta lavori compiuti sul metodo Tomatis nelle seguenti aree: Auditory Processing Disorders (APD – o CAPD) – disordini nell’elaborazione uditiva È stato dimostrato un significativo recupero nel ritardo nell’elaborazione uditiva e nei vari ambiti della memoria. In sintesi, la terapia Tomatis migliora le performance dei bambini nella comprensione, nella memorizzazione e nell’eseguire compiti. Difficoltà ...Leggi altro
Categorie correlate : ADHD, autismo, balbuzie, dislessia, gravidanza, linguaggio, metodo Tomatis. . »